INDUSTRY 4.0

La crescente maturità culturale verso l’utilizzo di smart devices ha modificato il modo di pensare, progettare, realizzare i processi produttivi e di supporto alla produzione e alla Industria 4.0.

Lo sviluppo tecnologico e la crescente maturità culturale verso l’utilizzo di smart devices ha modificato il modo di pensare, progettare, realizzare i processi produttivi e di supporto alla produzione e alla Industria 4.0. 

L’evoluzione digitale coinvolge trasversalmente i processi manifatturieri e di supporto, modificando le caratteristiche fisiche della fabbrica e di conseguenza l’organizzazione aziendale; trasformando sia i ruoli che le competenze delle figure professionali impiegate nell’ambito produttivo. 

Il cambiamento in atto permette alle aziende manifatturiere che lo stanno cavalcando di disporre di strumenti e modelli adeguati per la gestione di livelli di complessità, flessibilità ed efficienza sempre maggiori e non gestibili mediante le soluzioni tecnologiche tradizionali. 

L’evoluzione degli ambienti manifatturieri supportata da soluzioni digitali trova rappresentazione in quella che viene definita Smart Factory, ovvero l’Intelligente Industria 4.0. 

Le caratteristiche della Industria 4.0 Smart Factory si possono riassumere in:

  • Connessione: progressivo aumento delle connessioni tra strumenti e macchine della fabbrica. Questa capacità comprende la possibilità di raccolta e lo scambio di informazioni tra oggetti e la comunicazione con i sistemi informativi centrali e all’esterno alla fabbrica;
  • Digitalizzazione: ripensamento dei processi fisici e logici, mediante il supporto di tecnologie digitali che permettono nuove potenzialità in termini di efficienza ed efficacia;

Intelligence: capacità dei sistemi tecnologici di elaborare informazioni e fornire istruzioni a operatori o macchine sulla base della lettura e interpretazione dei parametri del processo.

For more information